Migliorare la qualità della tua vita tra funzione ed estetica
image
100%
Prevenzione Sicurezza
image
dove
siamo
  • Tomografia computerizzata

    Tomografia computerizzata

    Esame TC Cone Beam 3D direttamente in studio senza tempi di attesa
  • Tecnologia e sicurezza

    Tecnologia e sicurezza

  • la qualità della vita

    la qualità della vita

  • ...per tutti in famiglia

    ...per tutti in famiglia

    Odontoiatria per tutta la famiglia, programmi di prevenzione e igiene per tutti dai più piccoli ai genitori e nonni
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Non tutti i Studio Piombino sono uguali!

Il nostro è l'unica realtà a Caserta in cui la presenza di due specialità, odontoiatrica e maxillo-facciale, permette di garantire lo stato dell'arte nel trattamento delle patologie del cavo orale e dei mascellari.
Salient
image
Blog
Pillole di
image
3D
Implantologia digitale avanzata

A disposizione dei pazienti i più recenti materiali e moderne tecnologie

Nobelbiocare
Planmeca
Sweden
Ivoclar
Simplant
3M
Invisalign

Odontoiatria

Abbiamo implementato le più moderne tecnologie e Tomografia Computerizzata 3D. Se i denti sono andati persi, deformati, scoloriti, danneggiati o fuori posizione, abbiamo sempre una ottima soluzione.

Chirurgia
Maxillo-Facciale

Lo Specialista in Chirurgia Maxillo-Facciale ha come area di interesse la faccia, il cavo orale e il collo. Si occupa di patologie, funzione ed estetica di questa regione.

Implantologia

Rimettere a nuovo la qualità della vostra vita! Oggi presso lo Studio Piombino è possibile migliorare la qualità della vostra vita grazie alla moderna implantologia. Implantologia computer guidata, a carico immediato, con denti in giornata, sedazione cosciente e molto altro...
Implantologia a carico immediato

Implantologia a carico immediato

Consiste nell'effettuare un intervento implantare ed applicare la protesi nelle successive 24/48 ore. Il paziente può così mangiare immediatamente.
Implantologia computer guidata

Implantologia computer guidata

E' una procedura rivoluzionaria che, grazie all'ausilio dei computer, permette un posizionamento preciso e indolore degli impianti dentali.
All on 4

All on 4

Protocollo implantare che consiste nell'applicare in solo 2 ore una protesi ancorandola a solo 4 impianti dentari. La soluzione completa, estetica ed economica.

La maggior parte dei genitori danno a malapena importanza al frenulo della lingua o del labbro. Il frenulo è quel piccolo “filino” di mucosa che si trova sotto il labbro superiore e sotto la lingua, è formato da mucosa e legamenti ed è la risultante della crescita dei mascellari, dei denti e delle gengive. Quello presente a livello dei due denti incisivi centrali superiori e del labbro viene chiamato frenulo labiale superiore mentre quello inferiore presente sotto la lingua viene chiamato frenulo linguale.

Frenulo labiale linguale labbro lingua frenuolotomia frenulectomia studio piombino caserta roma napoli salerno


I frenuli labiale e linguale nella maggior parte delle persone non danno problemi a fine crescita o da bambini ma in un numero sempre maggiore di giovani pazienti sta incominciando a rappresentare un problema estetico e funzionale. Estetico perché determina alterazioni della posizione e dimensione del labbro superiore oppure della lingua visto che viene trainata verso il basso dal frenulo corto.

Frenulo linguale labiale labbro lingua frenuolotomia frenulectomia studio piombino caserta roma napoli salerno

I problemi funzionali sono anch’essi notevoli e molto frequentemente non sono diagnosticati in modo appropriato e determinano molti problemi di crescita dei mascellari e funzionali con conseguenze importanti durante la crescita.
I problemi sono legati nella maggior parte delle situazioni alla scarsa lunghezza del frenulo sia a livello labiale che linguale. A livello linguale specialmente determina quasi sempre problemi legati alla fonazione e deglutizione con abitudini sbagliate el bambino.

Gli interventi chirurgici correttivi sono vari e presentano della indicazioni ben precise a seconda dell’età e lunghezza del frenulo. La frenectomia (definita anche frenulotomia, frenulectomia) consiste in un vero e proprio “taglio” del frenulo premettendone un allungamento e liberazione della lingua o del labbro. In alcuni casi si arriva anche all’asportazione del frenulo e alla rimozione della base di impianto a livello del mascellare superiore. In altri casi l’intervento può essere una frenuloplastica come nel caso della lingua. In tutti i casi il bambino torna sempre alle proprie attività rapidamente, con la possibilità di mangiare e giocare anche dopo un paio d'ore.

La quasi totalità dei pazienti sono bambini, generalmente dopo la permuta dentaria quando incominciano a frequentare le scuole elementari. Oggi sempre più spesso ci capita di osservare bambini neonati o di pochi mesi a cui viene consigliato un intervento del genere, noi consigliamo sempre un atteggiamento di cautela in tale periodo con visite periodiche durante la crescita.

Come i genitori possono riconoscere un problema di frenulo corto al labbro o alla lingua

A livello labiale superiore il frenulo può aver determinato un diastema tra i denti centrali (incisivi centrali superiori) determinando uno spazio accentuato e antiestetico di questi ultimi. Lo spazio è causato dalla presenza della base di impianto del frenulo che impedisce ai denti di avvicinarsi. L’intervento viene generalmente effettuato quando sono stati cambiati i denti e sono rotti i denti permanenti. In molti ci deve essere associata anche una cura ortodontica.
A livello linguale, in inglese viene definito Tong Tie a causa della forma che la lingua acquisisce nei movimenti come se fosse incravattata. Le difficoltà evidenti e maggiori sono quelle legati alla scarsa lunghezza del frenulo che impedisce al bambino di portare con facilità la lingua fuori dal cavo orale e quindi pronunciare correttamente le parole.

Oggi presso lo Studio Piombino abbiamo adottato tutte quelle procedure e protocolli che ci permettono di garantire anche questi interventi con totale tranquillità e sicurezza.
L’intervento viene effettuato, specialmente in caso di piccoli pazienti, con il monitoraggio dell’anestesista in sala dedicata a interventi di elezione in modo da evitare traumi al bambino e garantirne la totale sicurezza sotto il profilo dei rischi e delle infezioni.
Molto spesso durante lo stesso intervento e sempre sotto sedazione e monitoraggio anestesiologico vengono anche preaticate cure odontoiatriche che risultano difficili in altre condizioni per ansie e paure del bambino.

Se pensi che tuo figlio possa avere un problema di frenulo labiale o linguale corto con problemi estetici o di fonazione e deglutizione, contatta la nostra Segreteria per un appuntamento per una prima visita chiamando il numero 0823.354666.

 dente del giudizio intervento chirurgia wisdom terzo molare studio piombino caserta roma napoli salerno

Quali sono?

I denti del giudizio sono i terzi - nonché ultimi - molari che spuntano nelle arcate dentarie. Chiamati anche ottavi, i denti del giudizio devono il loro singolare nome all'età in cui erompono attraverso le gengive: rispetto agli altri denti, quelli del giudizio tardano ad affiorare per comparire normalmente tra i 18 ed i 25 anni, un'età che - almeno teoricamente - potrebbe essere definita "epoca del giudizio". 


Quando compaiono?

La comparsa dei quattro denti del giudizio stabilisce il completamento della dentizione permanente: in condizioni normali, ogni dente del giudizio occupa l'ultima - nonché la più interna - posizione di ogni semiarcata dentale.
Tuttavia, non sempre i terzi molari fanno il loro esordio: non è infatti raro che uno o più denti del giudizio, rimanendo inglobati nell'osso e nella gengiva, manchino di spuntare. In simili circostanze, la dentizione permanente incompleta riflette una condizione nota come ipodonzia (i denti del giudizio sono meno di quattro). 
Altre volte, pur riuscendo parzialmente ad erompere dalla gengiva, i denti del giudizio non completano il proprio sviluppo: in simili circostanze, i terzi molari, non trovando lo spazio sufficiente per concludere la crescita, rimangono ancorati nell'osso mascellare o mandibolare. Lo sviluppo incompleto dei denti del giudizio può, a sua volta, predisporre alla formazione di focolai d'infiammazione cronica, tanto da rendere necessaria l'estrazione del dente disturbatore.

Perché crescono?

È oramai assodato che i denti del giudizio sono pressoché inutili ai fini della masticazione e dell'estetica del sorriso. La domanda che sorge spontanea è dunque la seguente: perché crescono? 
Per rispondere a questo interrogativo si deve fare un passo indietro, e retrocedere di qualche milione di anni: i denti del giudizio sono un patrimonio ereditario che ci perviene dagli antichi ominidi. Per far fronte ad una dieta (letteralmente) primitiva - composta da carni crude ed alimenti duri e tenaci - i nostri antenati necessitavano di denti molto robusti, e di mascelle altrettanto forti e resistenti. L'evoluzione e la lotta per la sopravvivenza hanno così "regalato" i denti del giudizio agli uomini del passato, facilitando loro la masticazione di questi alimenti. 
Nell'epoca moderna, invece, l'alimentazione è più soft, composta dunque da cibi più morbidi che non richiedono una masticazione così vigorosa ed energica. Per questa ragione, le mandibole dell'uomo contemporaneo sono andate incontro ad una vera e propria evoluzione (per meglio dire, involuzione) sicuramente poco felice: essendo meno sviluppate rispetto al passato, le mascelle di dimensioni ridotte impediscono od ostacolano il corretto sviluppo dei denti del giudizio.

Quando estrarli?

Non sempre è necessario procedere con l'estrazione di uno o più denti del giudizio. Difatti, quando sono perfettamente allineati e non creano disturbi di alcun tipo, i denti del giudizio possono anche rimanere nella loro sede naturale per tutta la vita. Nonostante quanto affermato, alcuni chirurghi maxillo-facciale sono del parere che i denti del giudizio vadano sempre e comunque rimossi chirurgicamente, in quanto inutili ai fini della masticazione e (soprattutto) possibile fonte di disturbi gengivali e patologie parodontali (es. ascessi o infiammazioni localizzate).
 Ad ogni modo, ciò che è certo, è che l'estrazione dei denti del giudizio si rivela indispensabile nelle seguenti circostanze:
    •    I denti del giudizio sono colpiti da CARIE o PULPITI: in questo caso, si sconsiglia vivamente di sottoporsi ad un intervento di otturazione o di devitalizzazione per correggere l'infezione. Una scelta simile non avrebbe molto senso proprio perché si andrebbe a salvare un dente "inutile" ai fini della masticazione, sottoponendosi perciò ad un intervento superfluo.
    •    I denti del giudizio sono gravemente danneggiati da ASCESSI DENTALI, cisti, granulomi dentali od altre gravi complicanze.
    •    Il dente del giudizio cresce in modo scorretto e NON È ALLINEATO con gli altri denti: la posizione anomala assunta dal terzo molare non solo impedisce od ostacola la corretta pulizia con dentifricio, spazzolino e filo interdentale, ma espone anche lo stesso dente al rischio di carie, mal di denti, gengive gonfie ed infiammate e, nei casi più gravi, ascesso odontogeno.
    •    Il mancato/incompleto sviluppo dei terzi molari può causare MAL DI DENTI ed INFIAMMAZIONE GENGIVALE (pericoronarite). Inoltre, un difetto di crescita dei denti del giudizio crea una sorta di avvallamento gengivale, entro il quale i batteri possono penetrarvi, dando avvio ad una serie di danni ed infezioni che vanno via via degenerando.
    •    Un DENTE PARZIALMENTE INTRAPPOLATO nella gengiva può minare salute e stabilità dei denti attigui: non trovando spazio a sufficienza, i denti del giudizio spingono gli altri, provocando denti storti, difficoltà masticatorie ed affollamento dei denti, ponendo le basi per una malocclusione dentale più grave.
    •    I DENTI DEL GIUDIZIO RIMANGONO INCLUSI, ovvero incastrati nell'osso mandibolare/mascellare e non sono visibili ad occhi nudo. La permanenza di questi denti nei mascellari può predisporre allo sviluppo di cisti che, a lungo andare, possono favorire infezioni od indebolire l'osso portante.
    •    I denti del giudizio CRESCONO ORIZZONTALMENTE e, spingendo sui secondi molari, provocano dolore durante la masticazione. La crescita obliqua dei denti del giudizio favorisce il deposito di residui di cibo sulle fessure gengivali che, inevitabilmente, si vengono a formare: anche in questo caso, i batteri trovano le porte aperte per avviare un processo infettivo che si traduce in carie e pulpiti.
    •    I denti del giudizio sono SOPRANNUMERO: condizione opposta all'ipodonzia, si parla di iperdonzia quando i terzi molari sono più di quattro. Anche in questo caso, l'estrazione si rivela necessaria.
    •    I DENTI DEL GIUDIZIO SI SCHEGGIANO o si rompono: in simili circostanze, denti rotti o scheggiati possono favorire la penetrazione dei batteri al loro interno, ponendo le basi per la formazione di pulpiti e granulomi dentali.

Estrazione precoce dei denti del giudizio

L'estrazione precoce del dente del giudizio è una questione ancora aperta. Il parere della letteratura scientifica in merito si divide in due: mentre alcuni chirurghi consigliano di togliere sempre e comunque i denti del giudizio perché, statisticamente, predispongono ad infezioni ed infiammazioni, altri propongono di estrarli solo quando sono reale motivo di disturbo, dolore ed infezione.

Premesso che ogni paziente dev'essere attentamente valutato dal proprio chirurgo maxillo-facciale di fiducia, i denti del giudizio si possono comunque estrarre precocemente, anche in assenza di dolore o di altri disturbi.
 L'estrazione precoce del dente del giudizio, prima della sua estrusione dalla gengiva, è vantaggiosa perché:
    •    Riduce le difficoltà d'estrazione: la rimozione chirurgica di un terzo molare già pienamente formato richiede un intervento più invasivo rispetto a quella che richiederebbe un dente del giudizio non ancora spuntato e in fase germinale
    •    L'intervento è meno rischioso e più semplice: il dente del giudizio, ancora allo stadio germinale, viene rimosso mediante una semplice incisione attraverso cui il germe del dente viene fatto sgusciare fuori molto agevolmente
    •    Favorisce un miglior decorso post-operatorio: il paziente recupera più velocemente la totale capacità masticatoria dopo l'estrazione precoce del dente del giudizio
    •    Minor complicanze post-estrazione: estrarre un dente del giudizio già formato può provocare dolore anche nei 7-15 giorni successivi all'intervento. Diversamente, la rimozione chirurgica di un dente del giudizio allo stadio germinale si rivela più agevole e meno complessa
    •    Riduce il rischio di lesionare le strutture anatomiche contigue al dente del giudizio come il nervo alveolare inferiore o il nervo linguale.

Ogni persona dovrebbe sottoporsi ad una visita presso lo Studio del Dott. Piombino a Caserta almeno 2 volte l’anno per un controllo generale ed una seduta di igiene dentale e pulizia dei denti. Purtroppo, molti pazienti non si rendono conto di quanto sia importante seguire questa semplice regola in quanto in tal modo si può evitare che piccoli problemi possano diventare più grandi, di più difficile e costosa soluzione. Una pulizia dei denti di routine è la chiave di volta nella prevenzione permettendo di  eliminare i problemi non appena compaiono.

igiene orale

Cosa fa la pulizia dei denti per voi?

Una semplice pulizia dei denti comporta una serie di benefici immediati e a lungo termine. Innanzitutto dopo la pulizia la bocca sarà più fresca e così si eviterà di avere problemi di alito pesante. L’igienista sarà inoltre in grado di identificare e risolvere eventuali piccoli problemi che non hanno ancora causato dolore o disagio significativo.

Gli effetti a lungo termine di una pulizia periodica dei denti sono numerosi. La pulizia può prevenire gravi patologie tra cui il cancro orale e la gengivite. Ciò che la maggior parte dei pazienti non sa è che i batteri della bocca possono dare luogo a problemi cardiaci. Molti studi infatti hanno collegato le malattie gengivali con diverse gravi patologie cardiache.

Pianificare una pulizia dei denti di routine

Molte persone vedono il dentista solo quando avvertono un problema. Ciò è sbagliato in quanto anche se non si hanno problemi particolari è molto importante fare visita regolarmente al proprio dentista per un controllo ed una pulizia dei denti.

La pulizia è un processo semplice che non richiede procedure invasive e permette di eliminare i problemi appena si verificano. Contattare il nostro studio per una seduta di igiene dentale o per un semplice controllo è semplice basta telefonare per un appuntamento al numero 0823354666.

foto studio michele pasquale piombino via colombo caserta

Dall’AUTOSTRADA A1 NAPOLI-ROMA uscire al casello Caserta nord e prendere direzione Caserta Centro al semaforo svoltando a sinistra sulla Via Appia.

Passando per Casagiove si arriva in prossimità della Reggia, seguendo i sensi unici si giunge in Via Roma.
In Via Roma prendere la seconda traversa a sinistra che porta in Corso Trieste, percorrere la strada fino a quando non ci si trova all'incrocio con Via Cristoforo Colombo e il Corso Trieste. Proseguire dritto su Via Cristoforo Colombo.
Lo Studio Piombino è situato a circa metà della strada nel palazzo dov’e’ la Pasticceria Chirico.
E’ possibile PARCHEGGIARE a pagamento l’auto sul lato sinistro della strada nelle strisce blu oppure proseguendo a 20 metri sempre in Via Colombo sulla destra Garage Colombo parcheggio custodito.

 

Siamo in VIA CRISTOFORO COLOMBO 35 A CASERTA. Clicca sulla mappa per andare sulle pagine di Google Maps (https://www.google.it/maps/place/Studio+Piombino+Odontoiatria+e+Chirurgia+Maxillo-Facciale/@41.0731799,14.3341316,17z/data=!3m1!4b1!4m2!3m1!1s0x133a544c432f4adb:0x11b59448cac41858) .

Mappa Caserta Studio Piombino Michele dentista odontoiatra e Pasquale medico chirurgo chirurgia maxillo-facciale

odontoiatria cosmetica estetica denti bianchi faccette sbiancamento dott michele piombino caserta napoli

Molti pazienti sentendo parlare di "odontoiatria estetica"  immaginano si tratti soltanto di interventi estetici. In realtà, questa branca dell'odontoiatria ha soprattutto lo scopo di correggere i problemi inerenti la funzionalità dei denti basando tutti gli interventi su finalità estetiche dei denti e del sorriso.


Le moderne tecniche di Odontoiatria Estetica

L'odontoiatria estetica tradizionale  si è notevolmente evoluta negli ultimi decenni. Il dentista di oggi è infatti dotato di materiali e metodi che gli consentono di offrire al paziente servizi di qualità eccellente.  Materiali quali metalli scuri, coloranti e supporti metallici sono stati sostituiti dall’utilizzo di moderni materiali che permettono di mantenere nel tempo una dentatura bianca e naturale. Ciò fa si che ci sia un’enorme differenza tra un paziente curato oggi ed uno curato alcuni anni fa. 

 

Quali procedure sono considerate di odontoiatria estetica?

Le procedure di odontoiatria estetica sono molto numerose. Tra queste una delle più conosciute è lo sbiancamento dentale. Molte aziende di prodotti dentali hanno messo in commercio dei kit sbiancanti “fai da te” da utilizzare a casa. Ovviamente i risultati, e soprattutto la durata degli stessi, che si raggiungono utilizzando un kit casalingo sono di gran lunga inferiori rispetto a quelli raggiungibili attraverso le cure di un odontoiatra.

Altra tecnica di chirurgia estetica è l’Invisalign. Questa pratica sostituisce l’utilizzo di apparecchi ortodontici di metallo antiestetici e di difficile manutenzione attraverso l’applicazione di placche trasparenti che consentono l’allineamento delle arcate dentarie.

Pillole di blogging - Informazione, evidenza scientifica, curiosità, salute

Ecco perche siamo tanto differenti dagli altri!

Diagnostica ConeBeam 3D

Siamo sicuramente l'unico e primo Studio dedicato all'implantologia ad essere dotato della più recente, evoluta e sicura apparecchiatura per la TC Tomografia Computerizzata 3D dei mascellari e dell'intera faccia

Unità chirurgica digitale iPad

Il primo Studio ad aver adottato l'unità chirurgica Bien air Osseocare PRO gestita in modo totalmente digitale da iPad e software Nobelclinician della Nobelbiocare

Ambienti dedicati

Abbiamo progettato il nostro Studio con l'idea di dedicare ogni ambiente ad un reparto specializzato. In questo modo garantiamo igiene assoluta senza contaminazioni crociate e rispetto totale della privacy.

Testimonial

Federica

Ritengo che lo Studio Piombino sia eccellente in quanto professionalità, disponibilità e cordialità sono i termini piu appropriati per identificarlo. Da fidarsi ad occhi chiusi!

-Federica
Myriam

Intervento indolore e nonostante i tempi si siano un po' allungati rispetto le previsioni, i risultati si vedono. Ho un altro paio di cose da fare e di sicuro mi rivolgerò a loro.

-Myriam
Antonio

Quando ti servono ci sono sempre. Con professionalità, competenza, pazienza e cordialità. E vale per tutto lo staff. Ma non ci sono 6 stelle?!

-Antonio
0823 354666

info@studiopiombino.it

Indirizzo

Via Cristoforo Colombo 62
Via Cristoforo Colombo 35
Caserta
Caserta
uscita
(uscita Caserta Nord Autostrada A1 e direzione CASERTA CENTRO)

Orari

lunedì - Venerdi
Lunedì - Venerdi
09:00 - 17:00 (GMT 0)
08:30 - 19:00
Sabato
Sabato
08-13
09:00 - 13:00